giovedì 2 luglio 2009

"ciclone" a roma...

oggi niente foto di fulmini, le batterie della macchinetta non mi hanno assistito... capita... ciò non vuol dire che non ci sia stato no sfracello a Roma, anzi... ciò che si è scatenato dalle 5 e mezza del pomeriggio in poi è stato anche peggio!!!

se ieri ci siam goduti un po' d'acqua dal cielo, oggi sembrava di stare nel mare in burrasca, iniziato con folate di vento e fulmini, continuato con visibilità bassissima e tanto tanto frastuono, culminato con meloni di grandine a vento diretti sul vetro... a quel punto non abbiamo potuto fare altro che tirare giù le persiane e attendere dentro la grancassa che era diventata la stanza che passasse la sfuriata... e più che avere l'acqua che filtra da sotto la finestra, di danni non ve ne sono stati.

A quel punto, fattasi una certa, spiovutasi la pioggia, incamminomi a casa. sotto al CNR ritraggo 'sto lago:


Nel tragitto dentro l'università e fino a viale ippocrate mi accompagna un arcobaleno (doppio) molto scenico sulle nuvole nere (quelle che stavano facendo sfracelli a frosinone).

Passo dunque da trony, euronics o come diavolo si chiama, ma non trovo le batterie ricaricabili. Allora onepiece, naruto, bad boys3 e berserk alle nuvole per consolarmi.

Torno a casa e trovo: cartello del portiere "SONO IN TERRAZZO", arrivo sulle scale e "shtòk - shtòk" gocce dal tetto a terra dentro al vano dell'ascensore, entro a casa e lollo mi annuncia che sta passando il pomeriggio abbracciato al water (senza peraltro essersi sbronzato prima)...

fine pomeriggio intensa!!!

4 commenti:

  1. EH EH...
    se solo penso che io ieri la grandinata me la sò presa in motorino... c'hai presente la radio che non prende una mazza a 100 milioni di decibel?? Ecco più o meno così!

    PS
    A proposito, saluti a lollo-water!

    RispondiElimina
  2. io torno a casa (relativamente bagnata), entro lamentandomi e il marito fa "no, no, vieni con me"
    mi accompagna fino allo stendino, dove c'erano un paio di jeans, una maglietta e un paio di mutande, mi fa "tocca le mutande"
    erano zuppe
    mi fa "e le ho strizzate"
    erano quelle che aveva addosso!

    RispondiElimina
  3. arrivato a "tocca le mutande" pensavo si andasse verso qualcosa di hard...

    RispondiElimina