lunedì 13 luglio 2009

Fatti casuali da ritrovi montanari

Location? Intorno a 42.60 nord,13.23 est, all'incirca. Un par di fatti accaduti due w/end fa...

Si sta in cucina a parlare del + e del -, fuori un tempo non molto per la quale, come durante tutto il w/end. Ad un tratto i neon che fanno luce hanno un forte tremolio, per un attimo è buio, poi tutto normale. Tempo qualche secondo e... BROOOOOOM, arriva l'audio del fulmine che aveva causato lo sbalzo di tensione... Per fortuna che la rete elettrica ha dimostrato di essere robusta!

La sera di domenica è prevista l'estrazione della lotteria, i fochi, e l'intrattenimento a cura di "nome-che-non-ricordo il fenomeno". E' l'ora di uscire, ma il tempo é comunque inclemente ("non é che abbiamo fatto il fioretto di bagnarci", ho avuto modo di esclamare), ma un attenuarsi della pioggia ci fa mettere il naso fuori.
Arrivati nel piazzale, chiusi timidamente gli ombrelli, il fenomeno sta andando in giro a fare un serpentino di astanti.
Per coinvolgere maggiormente i villici, profferisce un "facciamo il ballo contro la pioggia!"... e, tempo 30 secondi, fu il diluvio totale, con tanto di scappata al bar per la pausa caffé...

Dopo 10 minuti di pioggia fitta, per fortuna, il fenomeno s'é zittito e han potuto fare l'estrazione (vinto niente) e i fochi, sempre molto belli, visti stavolta da casa che era er mejo posto. Poi tutti a Roma.

3 commenti:

  1. io mi ricordo "roberto o' fenomeno"
    sara ricorda "nicola o' fenomeno"
    mamma invece "vittorio o' fenomeno"
    papà infine "tonino o' fenomeno"
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    abbiamo un ricordo chiaro di quella sera, o sbaglio?

    RispondiElimina
  2. ...è vero, ammazza che porta sfiga 'o fenomeno!
    ma non era tipo di teramo?!
    ...ecco perchè... eheheh!!! :P

    RispondiElimina