lunedì 31 agosto 2009

le poste a fine agosto

Le poste hanno deciso che d'ora in poi cambiano il bancomat e ci mettono il chip (ottimo!), e che per le operazioni online si userà un codice prodotto da un affarino che sembra un convertitore euro-lira (contenti loro...)

Mi arrivano in agosto due lettere, una che mi dice di ritirare l'affarino quando mi mandano il pin del bancomat, l'altro con il pin del bancomat. Vistosi che oggi sto a Roma ma non a lavoro... approfitto e faccio sta rottura!

Entro nell'ufficio postale quasi alle cinque (che di solito ho sempre trovato semivuoto) ed è... vuoto.. c'è una persona ad uno sportello e basta, dietro le vetrine ci sono almeno almeno 5 impiegati. Prendo comunque il bigliettino e mi metto ad aspettare. Dopo qualche minuto che aspetto, una impiegata da dietro le vetrine fa un cenno prima alla persona che nel frattempo era entrata "lei che deve fare?" e la spedisce ad uno sportello, poi a me. "devo ritirare il bancomat e l'apparecchietto per il codice", rispondo.
"ma le è arrivato il pin?" rispondo affermativamente. "Deve passare domani, che oggi non si può fare"... abbastanza scoglionato, chiedo un po' di spiegazioni, e mi dice che la carta me la può dare oggi, ma... il lettore no. Che palle, ma domani lavoro!

Vabbè, faccio il cittadino abbozzante e mi adeguo. La tipa chiama una sua collega e, dopo avermi richiesto il PIN, mi chiede il documento, la carta bancomat (con fare saccente "si chiama postamat", per me la puoi chiamare anche "uccellomat", sempre un bancomat è), e si mette a lavorare.

Metto due firme, e poi le faccio (un gG che casca dalle nuvole) "poi dovrei ritirare anche il lettore"; "ma ce l'ha la lettera?"

ANTEFATTO: in casa siamo due, deficienti, e con il conto alle poste. Lollo ha già avuto la disavventura di andare all'ufficio senza la lettera con la quale c'è scritto che si può ritirare il lettore. Badate bene che su questa lettera non c'è scritto di portarla, ed è una lettera generica senza dati personalizzati che ne giustifichino la consegna. Avendo fatto tesoro della sua esperienza, ce l'avevo dietro;

"eccola qui". La guarda per un po' mentre sudo freddo, e poi dice... "ok"... armeggia un altro po', mi da un foglio da compilare (che a lei non andava), metto due firme ed ho tutto!

Intanto dietro a me c'erano 4 persone (comunque pochissime) che non riuscivano a capire a quale sportello andare, che si scavalcavano più volte, semplicemente perchè... la furbona di prima ci aveva chiamati a voce e quindi aveva incasinato il contatore dei bigliettini!!!!!! che follia!!!

...non c'entra niente, ma tornando a casa ho visto Mentana che se ne andava in giro in bicicletta con il figlio sul seggiolino dietro... bizzarro...

bonsai, no more

ogni estate molti bastardi abbandonano i cani...
io il bonsai ho provato invece di abbandonarlo a lasciarlo da nonna! Forse però il povero vegetale non ha retto bene il passaggio da un piano terra ad un quarto piano sotto la terrazza e quindi... Ne è rimasto solo lo scheletro secco.. sigh...

mo ne pianto un altro e vediamo se ce la fa ad arrivare più in forze alla prossima estate!!

mercoledì 5 agosto 2009

hai sbagliato...

...facoltà
questo è quello che mi è stato detto stamattina, mentre parlavo con un collega...
cosa che ho pensato anche io, appena laureatami (ma l'avrei pensato anche dell'altra facoltà, secondo me...)
è che forse non era proprio come me l'aspettavo
o forse non mi piace il lavoro fatto così
o forse la mia voglia di imparare a fare cose nuove tende a portarmi lontano da questo mondo, visto che 5anni di univ sono stati + che sufficienti
o forse è la brutta sensazione di essere vista come un mero "ingegnere" che mi intristisce...
la voglia di fare qualcosa di diverso? di non fermarmi a quello che ho studiato?
non è che non mi piaccia, ma è + come se ora non mi andasse...
saranno le vacanze che non arrivano a farmi questo effetto?
no... non sono solo le vacanze che tardano ad arrivare. E' anche questo mondo di ingegneri, squadrati su certe cose e veramente cretini su altre... è anche tutto questo affannarsi... per cosa? non c'è bellezza, nemmeno nelle persone, non c'è amore in quello che si fa... c'è solo il lavoro, nudo e crudo, senza anima, senza calore...
non c'è colore...

domenica 2 agosto 2009

tenmaya

Ieri dopo gitarella a capena per depositare il gatto, abbiamo provato un risto che da un po' dovevamo provare: tenmaya! sito

Visualizzazione ingrandita della mappa

Partecipanti gG, Eri, Sara, Vince.

Un ristorante giapponese sulla estrema tuscolana... come dire, mi sollevava qualche sospetto. Invece già dall'atmosfera mi è sembrato molto carino, tutto in legno chiaro, tavoli apparecchiati con una stuoina e sopra tutto il ciotolame standard. Per ffortuna che l'estetica non influisce sul mio giudizio nella cosa più importante da valutare in un ristorante: LA PANZA (e come si riempie).

Mentre scorrevamo il menù sgranocchiavo gamberetti essiccati fritti. Il menù è vario, con alcuni piatti che non si trovano in altri ristoranti, inclusi alcuni stufati ed altre cose strane (che toccherà provare).

Per valutare la qualità del pesce sul palato, prendiamo il Special Sushi Sashimi Maki, e.... è proprio buono!!!! un buon salmone (e soprattutto tanto, soprattutto a sashimi), il tonno meglio che nella media, buoni i maki... evviva!

Abbiamo provato gli onighiri (senz'infamia), lo yakidori di pollo (classico), Buta Kakuni (Stufato di maiale e verdure, pieno di salsa teriyaki che mi son bevuto dal piatto alla fine), l'Ebi Shinjyou (Polpettine di gamberi, non m'han detto nulla ma a sara son piaciute).

Tutto comunque gradevole, infatti mi è venuta fame al solo pensiero! Alla fine spesa procapite di 25 euri che mi pare prestigiosa.. anche se ho la netta sensazione che ci abbiano trattato bene perchè era la prima volta che andavamo... vedremo!!! Ah, per finire un gelato al thè verde ed una torta di riso (come quella di itoya)

Poi gelato da pingpong (che stranamente non è gestito da cinesi), con coppetta da 2 pleuri ai gusti After eights e Cioccolato all'arancia... al grido di "meno panna, più gelato!".
...che panza!!!

sabato 1 agosto 2009

PET

sabato 6 giugno:
reading (exceptional "=")
writing (exceptional "-")
listening (good "-")

domenica 7 giugno:
speaking (borderline "+")

lunedì 20 luglio:
risultato... pass with merit (86/100)

il "secchiona secchiooona" di gG nn me lo son potuto evitare...
(scusate, avevo dimenticato di postarlo...)