domenica 2 agosto 2009

tenmaya

Ieri dopo gitarella a capena per depositare il gatto, abbiamo provato un risto che da un po' dovevamo provare: tenmaya! sito

Visualizzazione ingrandita della mappa

Partecipanti gG, Eri, Sara, Vince.

Un ristorante giapponese sulla estrema tuscolana... come dire, mi sollevava qualche sospetto. Invece già dall'atmosfera mi è sembrato molto carino, tutto in legno chiaro, tavoli apparecchiati con una stuoina e sopra tutto il ciotolame standard. Per ffortuna che l'estetica non influisce sul mio giudizio nella cosa più importante da valutare in un ristorante: LA PANZA (e come si riempie).

Mentre scorrevamo il menù sgranocchiavo gamberetti essiccati fritti. Il menù è vario, con alcuni piatti che non si trovano in altri ristoranti, inclusi alcuni stufati ed altre cose strane (che toccherà provare).

Per valutare la qualità del pesce sul palato, prendiamo il Special Sushi Sashimi Maki, e.... è proprio buono!!!! un buon salmone (e soprattutto tanto, soprattutto a sashimi), il tonno meglio che nella media, buoni i maki... evviva!

Abbiamo provato gli onighiri (senz'infamia), lo yakidori di pollo (classico), Buta Kakuni (Stufato di maiale e verdure, pieno di salsa teriyaki che mi son bevuto dal piatto alla fine), l'Ebi Shinjyou (Polpettine di gamberi, non m'han detto nulla ma a sara son piaciute).

Tutto comunque gradevole, infatti mi è venuta fame al solo pensiero! Alla fine spesa procapite di 25 euri che mi pare prestigiosa.. anche se ho la netta sensazione che ci abbiano trattato bene perchè era la prima volta che andavamo... vedremo!!! Ah, per finire un gelato al thè verde ed una torta di riso (come quella di itoya)

Poi gelato da pingpong (che stranamente non è gestito da cinesi), con coppetta da 2 pleuri ai gusti After eights e Cioccolato all'arancia... al grido di "meno panna, più gelato!".
...che panza!!!

Nessun commento:

Posta un commento