domenica 4 ottobre 2009

Anime e Manga

Con questo post sono felice di aprire una nuova "sezione": Anime e Manga

definiamoli, una volta per tutte:
Fumetto: arte, come un dipinto, una scultura, ecc. C'è a chi piace e a chi no, mi sembra semplice
Anime: cartoni animati e animazione "giapponesi"
Manga: fumetto giapponese, in generale
Graphic Novel: "romanzo grafico" in un unico volume (proprio come un romanzo), di origine americana, generalmente per pubblico adulto

Sono una grande fan, non posso negarlo.
Ho sempre letto i fumetti e li leggo tutt'ora. Ho sempre visto i "cartoni animati" e tutt'ora guardo gli "anime". Me ne vergogno? no, perché dovrei?
Ho i miei autori, fumetti, cartoni preferiti. Questo non significa che mi limiti soltanto a quelli, anzi.
Che siano italiani, giapponesi, americani e via dicendo, li leggo volentieri tutti. Che siano per bambini o per adulti, non fa differenza. Tutti hanno una storia da raccontare, da disegnare. E quando trovi qualcosa che non ti aspetti, è davvero piacevole.

In particolare, tendo molto all'Oriente. In Giappone il manga (e l'anime) è un'arte consolidata nella cultura. Esistono delle suddivisioni in base al pubblico a cui è riferito. Estraggo da wikipedia, generi:
  • Kodomo - per bambini fino ai 10 anni
  • Shōjo - per ragazze dai 10 anni fino alla maggiore età
  • Shōnen - per ragazzi dai 10 anni fino alla maggiore età
  • Seinen - per un pubblico maschile dai 18 anni in su
  • Josei (o Rēdisu) - per un pubblico femminile dai 18 anni in su
e sottogeneri:
  • Kodomo
    • Aniparo - parodie di altri anime, spesso in stile super-deformed
    • Fantasī - storie fantastiche e fantasy
  • Shōjo - Josei
    • Mahō shōjo - storie con protagoniste dotate di poteri magici
    • Shōjo-ai - storie d'amore tra ragazze
    • Shōnen-ai - storie d'amore tra ragazzi
    • Ren'ai - storie d'amore
    • Romakome - commedie romantiche
  • Shōnen - Seinen
    • SF - storie di fantascienza
    • Mecha - storie di fantascienza incentrate sui robot
    • Spokon - storie sportive
    • Meitantei - storie poliziesche
    • Fantasī - storie fantastiche e fantasy
  • Seinen - Josei
    • Gekiga - storie drammatiche
    • Gore, Kyōfu o Horā - storie violente, del terrore o dell'orrore
    • Suriraa - storie di suspense e azione (gialli)
    • Hentai - storie a carattere pornografico
    • Ecchi - storie a carattere erotico
      • Yaoi - erotismo/pornografia omosessuale maschile
      • Yuri - erotismo/pornografia omosessuale femminile
      • Lolicon - erotismo/pornografia adolescenziale femminile
      • Shotacon - erotismo/pornografia adolescenziale maschile
Non so assolutamente dire quale di questi leggo o vedo. Non sono razzista, li accetto tutti. :D
Non c'è nulla da fare: o li ami o li odi. Vie di mezzo non sembrano essere contemplate. C'è chi continua la passione crescendo e poi anche da genitore, mentre c'è chi smette in età adolescenziale per non riprendere mai più. Perfetto, c'è libera scelta, il mondo è bello perché è vario.

Il proposito di questa "sezione" è quella di raccontarvi le storie che ho visto e/o letto.
Dal mio punto di vista (anche da quello di gG, si, non vi preoccupate).
Il perché? Perché vorrei spiegare questo mondo a chi non lo conosce, confrontare le mie idee con chi lo conosce già...
gG dice semplicemente "perché ci va"
Non vi basta? :D

Detto questo, auguro comunque una buona lettura di fumetti a tutti!


Note a mio sfavore:

1- non sopporto chi mi dice che i cartoni animati giapponesi siano solo pornografici. Non è vero, e lo capite facilmente dall'elenco sopra.

2- non capisco chi dice che sono totalmente diseducativi. Sicuri? Ma li avete mai visti? Avete mai letto un fumetto? Trama a parte, raccontano di amicizie, amori, rispetto, giustizia e via dicendo. A trovar oggi una di queste qualità... Mi sembra che una volta anche nella nostra cultura questi aspetti avevano un qualche valore, o sbaglio? Ah, no sbaglio sicuramente: ora è meglio che i ragazzi siano volgari, maleducati, rumorosi, stupidi e ignoranti. Chiedo umilmente venia: avete ragione voi, scusate ancora! PS: link.

3- non mi piace che si censurino i cartoni. In Italia chi pensa di fare le "veci" dei bambini forse non ha studiato abbastanza. Se vuoi far vedere i cartoni animati ad una certa fascia di età, compri e mandi in onda quelli adatti a loro. Man mano che si sale con l'età c'è la necessità di cambiare fascia oraria, altrimenti il risultato è proprio la censura. Io guardavo Ken Shiro mentre facevo le medie. Eppure non mi sembro traumatizzata, o traviata, o altro. E non sono un caso unico.

4- crescendo ho imparato ad odiare i doppiaggi fatti male. I cambi di nome (ma a che serve? il bambino NON deve mica impararli a memoria! e cmq sarebbe in grado di elencarli tutti, meglio di un adulto...), i cambi di dialoghi (sempre causa di censure) e qualunque cosa di diverso dall'originale snaturano il lavoro di un autore, lo spogliano, lo rendono un mero giocattolo in vendita, senza più la sua anima.

5- poco graditi risultano i filler. Quando si passa dal manga all'anime spesso nascono questi episodi "aggiuntivi". Vengono realizzati principalmente per prendere tempo quando ci si avvicina troppo velocemente alla produzione mensile del mangaka. Quindi non sono parte della storia originale e non aggiungono nulla alla storia. Anzi. Spesso sono inutili, senza senso. Alcuni aggiungono contraddizioni che inevitabilmente entrano in conflitto con la storia. Solitamente non sono scritti dall'autore stesso e si può notare una differenza di "stile narrativo". Il peggio è quando si rischia di prendere "abbagli" e di perdere il vero filo conduttore. Generalmente sono considerati delle totali perdite di tempo.

6- spoiler. Ultimamente va di moda scrivere, TRASCRIVERE, la storia, episodio dopo episodio. Ma non un semplice e vago riassunto. Quasi una trascrizione vignetta dopo vignetta. Ovviamente sono da tenere sotto controllo ed evitare accuratamente se non si vuol vedere rovinato il colpo di scena, il finale tanto atteso e via dicendo.

4 commenti:

  1. applauso, inchino e di nuovo applauso!
    A proposito... ma naruto 45 è uscito???

    RispondiElimina
  2. http://www.paninicomics.it/web/guest/productDetail?viewItem=603254
    SBAV!

    RispondiElimina
  3. ...evviva te! Oh, se vai a romics domenica o comunque nel fine settimana fammi un fischio che ci becchiamo!

    RispondiElimina