martedì 12 gennaio 2010

gmail backup?

oggi sono arrivato quasi al limite: sono mesi che l'occupazione della mia casella di gmela oscilla fra il 90% ed il 100%, e ultimamente la capienza sta aumentando bruscamente, perciò... Separerò presto le mail di lavoro da quelle di piacere (era ora, eh?).

Come evitare rogne il più possibile, e magari portare le mail vecchie di lavoro in una nuova casella nella maniera più indolore?

Faccio un giro su google e spunta questo sito:
http://www.gmail-backup.com/

È un tool che prende l'account di gmail indicato, e scarica tutte le mail in un lasso di tempo definito dall'utente. Come bonus, fa anche l'operazione inversa (ancora ci devo provare però): carica una serie di mail dal pc locale all'account di gmail indicato. La cosa interessante è che mantiene tutte le caratteristiche (incluse etichette etc etc)

Siccome 7 giga di posta sono comunque un bel po' di posta da scaricare, durante la pausa pranzo ho avviato la procedura: alle 6 che son venuto via stava solo al 69%!! Per fortuna ho potuto interrompere, e ora a casa ho ripreso dalla data alla quale ero arrivato. A lavoro ho lanciato la versione windows da macchina virtuale, qui a casa l'ho lanciata con wine. La versione per linux usa python 2.5, ma... io ho quella 2.6 e di scaricare anche la precedente non ho decisamente voglia!

doveste avere qualche scrupolo (e DOVRESTE) sulle vostre mail, una copia di backup con questo programmino è indicata! io di gmela ne ho anche un altro di backup, non è che mi sveglio dopo 5 anni che ce l'ho :P

La licenza del programmino è trialware... na mezza schifezza, lo so, ma ne avevo bisogno alla svelta e funziona, mi accontento (per adesso).

1 commento:

  1. C'ho messo una mezza giornata a beckuppare la mia gmela, ma ce l'ho fatta!

    Thank's!

    RispondiElimina