domenica 28 marzo 2010

mAtti unici

Ieri sera "Eri+gG" e "Le avventure di Sara" sono andati al Teatro Viganò a vedere la commedia

Per favore ammazzatemi la moglie


della compagnia mAtti unici


ci han invitato due giovani fanciulle che partecipavano allo spettacolo: Marta, un'attrice, e Silvia, la scenografa.
E noi siamo andati!

avevamo prenotato tempo fa: siamo andati presto, abbiamo pagato e preso i biglietti.
quindi, belli tranquilli, siamo andati a riempirci la panza. Abbiamo trovato una pizzeria in una bella piazzetta sistemata e attrezzata in tempi non sospetti.
soddisfatti e satolli, ce ne siamo tornati baldanzosi per prendere possesso dei nostri posti: E12 E14 ed E16, mentre una selva furiosa di parenti, amici e nonne facevano la fila per prendere i loro biglietti

Che dire?
La storia è molto carina e divertente e l'attore protagonista fa delle facce spettacolari!
Marta era alla sua prima esperienza sul palco: è stata molto brava nonostante l'emozione (si è impappinata 2 volte, ma per il resto è andata liscia liscia).
La bravura di Silvia è stata sotto gli occhi di tutti per entrambi i due atti.
La sorella di Silvia, Serena, questa volta non ha avuto un ruolo importante... però la cosa comica è che faceva la parte di una riccona con forti problemi di vista (e occhiali spessi come fondi di bottiglia) quando lei in realtà è... oculista! ahahahah

Noi ci siamo divertiti, e come noi anche tutta la platea, oserei dire... grasse risate e tanti tanti applausi!

bravi, davvero davvero bravi!
BIS!!!

4 commenti:

  1. ehbeh, le critiche a marta erano a caldo che fanno meno male (come a calcetto)!

    tanto è stata veramente brava!

    RispondiElimina
  2. beh grazie a voi che ci avete permesso di fare un doppio sold out! a nome di tutta la compagnia, le risate del pubblico sono impagabili sia per chi sta sul palco sia per chi lavora dietro le quinte! grazieeee!!!

    RispondiElimina
  3. veramente tanto divertente e spassoso, complimenti a tutti! ;)

    RispondiElimina
  4. Bravi! se semo tagliati anche se Vero ed io siamo dovuti scappare via! Complimentoni!

    RispondiElimina