domenica 4 aprile 2010

la perfida albione ci straccia....

Già il fatto che il primo ministro inglese abbia un sito con il quale comunica (anche via youtube e twitter) con i cittadini ci lascia indietro di un paio di lustri... da noi ancora dobbiamo creare false notizie quando il capo del governo parla dei fatti Suoi (del Suo partito, inteso di sua proprietà) attraverso il facebook di un Suo giornale, specchio della vera informazione e che in questo istante in copertina su web ha questo articolo).

Ma ho divagato... dicevo, già con il solo sito ci han lasciato a metà degli anni '80, all'era della tivi. Ma quello che ci lascia all'età della pietra è questo:
http://petitions.number10.gov.uk/

Il cittadino inglese può indire una petizione, dare una scadenza, e se per quella scadenza la petizione ha almeno 500 sostenitori, ci sarà una risposta ufficiale dal governo inglese!!
cheffigo!

http://petitions.number10.gov.uk/selfpaypope/#detail

Nessun commento:

Posta un commento