lunedì 19 luglio 2010

TinEye

"mmmh, ma io quest'immagine l'ho già vista..."
oppure...
"non è che sto sito l'immagine l'ha rubata?"
o ancora...
"ma non è che l'immagine è stata ritoccata?"
sono alcune delle domande che spesso girano nella mia testa quando vago per siti web.

La risposta a tutte queste è TinEye!!

Cos'è Tineye (sempre sull'aria di "chi è Tatiana)?!?
TinEye (http://www.tineye.com/about) (letteralmente occhio di latta) è un motore di ricerca di immagini che fornisce risultati unicamente in base all'immagine stessa. Google Images fa la ricerca per parole nelle pagine web e fornisce le immagini incluse nelle pagine trovate. TinEye ricava una "firma" dal contenuto della immagine fornita e restituisce le immagini che hanno la "firma" giudicata simile, ordinate per somiglianza.

La potenza dell'algoritmo di ricerca è tale che non solo trova immagini con lo stesso contenuto di dimensioni differenti, ma anche immagini di cui l'immagine input è parte, o variazioni sul tema (leggasi modifiche o alterazioni).

Per evidenziare ciò che trova, mostra con un click in sequenza l'immagine originaria di ricerca e quella trovata, sovrapposte, permettendo di capire la differenza a botto.

È utile insomma per trovare immagini a migliore risoluzione di un soggetto che già si ha, aiuta a togliersi la pulce dall'orecchio quando si sospettano magheggi strani su foto particolarmente d'effetto, e per capire se qualcuno si attribuisce la paternità di una foto non sua.

1 commento:

  1. Mi è servito solo un paio di volte, ma è comodissimo :)

    RispondiElimina