mercoledì 25 agosto 2010

sagra del cinghiale

Il post l'ho scritto qualche giorno fa, che pioveva; il 19 nella metropoli di Scai c'è stata addirittura la sagra del rigatone co lu cigniale.

L'offerta enogastronomica è ricca, ci sono una serie di bruschette con funghi, olive, pomodoro, etc. ognuna con il nome di una parte di paese. Ci sono, ovviamente, i rigatoni con il cinghiale! Dato che a servirlo ci sono, fra gli altri, il padre di Eri e due dei suoi zii, quando ad un certo punto ci viene appetito (nonostante la sfondata che ci siam fatti a pranzo), riusciamo comodi comodi ad avere un piatto megagalattico ndriso di sugo (sbav!).


la serata è andata bene, nonostante tutti i discorsi che abbia sentito erano fatti da tizio (sconosciuto, ora come allora) che parlava di caio (anch'esso a me sconosciuto) e sempronia (idem con patate) e quindi... di poco interesse per me. Ma va bene così! Dopo essere rincasati un attimo per poterci appesantire di vestiario, Eri si è tolta un altro sfizio (sebbene, come è normale, se uno se la fa da sè se la fa + ricca): fetta di pane con ricotta e nutella!


Alla fine tutti erano soddisfatti, i cestini dell'immondizia erano pieni (anche artisticamente)

Menzione d'onore per la cassetta delle lettere... avoja a aspettà il postino!!

2 commenti:

  1. Picture yourself in a stand on a sagra,
    With tangerine bruschettas and marmalade Scai.
    Somebody calls you, you answer quite slowly,
    A girl with kaleidoscope eyes.

    Giggi in the Scai with rigatons
    Giggi in the Scai with rigatons...

    RispondiElimina