mercoledì 22 settembre 2010

...guarda che te stai a scordà!!!

...incrocio con semaforo, trovo rosso il semaforo pedonale e quindi aspetto pazientemente il verde (mentre intorno migliaia di romani stressati e imbufaliti strombazzano il clacson nelle loro macchine).

Dalla mia sinistra, il semaforo per quella direzione è verde, si affretta ad attraversare una signora di mezz'età, bassina con due cagnoni dorati tipo labrador/golden retriever, al guinzaglio, uno per mano.

Arriva al marciapiede d'angolo, il cane di destra sale il marciapiede, la signora sale il marciapiede, il cane a sinistra... no....

Io ero lì in mezzo, fra la signora ed il cane, sul marciapiede, con sto guinzaglio  teso che mi si avvicina. Non sapendo che problema avesse il cane, faccio un passo verso la strada e mi scanso, lo aggiro, scendo dal marciapiede, sono fuori traiettoria.

Ma il cane niente. Sta li fermo, tranquillo, senza fare una piega. Pare prodi imitato da Guzzanti.

La signora allora ha un moto di vitalità e gli fa: "bè e ora che c'è? vuoi andare dillà? perchè vuoi andare dillà? che me so scordata? va bene, attraversiamo"

e continua: "me so scordata qualcosa? ah, c'hai ragione, la farmacia!"

e termina:
"c'hai sempre raggione tu...."

daje caneeeeeeeeeeeeeeee!

6 commenti:

  1. grandoso!!! Per fortuna... altrimenti la signora non sopravviverebbe...

    RispondiElimina
  2. AHAHAHAHAHAHAHAH
    troppo bello!

    RispondiElimina
  3. i cani hanno sempre ragione! :)

    RispondiElimina
  4. è tutto molto chiaro: il secondo cane è il medico curante della signora e del primo cane...

    RispondiElimina
  5. ah, probabile, sicuro scrive da cani come i medici migliori...

    dev'essere carina la firma a forma di zampa ^_^

    RispondiElimina