giovedì 19 maggio 2011

Pirati dei caraibi 4 3d

Ieri sera è uscito il 4o film della saga dei pirati dei caraibi.

E ieri sera ligi al dovere, complici le buone politiche sulla prenotazione del cinema a porta di roma, ci siamo recati nel menzionato loco per poter fruire della visione.

A ben guardare le buone politiche di prenotazione non sono veramente tali, visto che noi volevamo andare allo spettacolo non in 3d ma si poteva prenotare solo quello in 3d, ma accontentiamoci.

Giunti a quell'insano loco del centro commerciale con un poco di anticipo, ci concediamo un infausto giro nei negozi vicini al cinema, con una entrata da fnac che ci lascia le tasche leggere leggere.

Intanto si cominciano a vedere dei travestiti da pirati in giro, molesti ma per fortuna sopportabili. Ci becchiamo con ciccio e vera, becchiamo metà dello staff della scuola romana del fumetto, abbranchiamo gli occhialini 3d, ci godiamo 20 minuti di spot dela zona, di quello che te fa le gomme a poco a fidene, di quell'altro che te fa le unghie ar novo salario, di quell'altro ancora che te fa magnà giappo a porta pia ma te sola li sordi, ce so poi li spot che s'è rotto er divx e so tutti fragola e pistacchio, e se finisce co quello dei rotoloni reggina che so lunghi so lunghi e invece qua so finiti e te augureno buon firme.


E parte il film!
Non voglio rovinarvi la trama... anzi sì, ve la rovino... anzi no, non ci riesco... perchè... boh, trama?

Avete presente star trek, le puntate delle prime serie? Ogni puntata ci sono i soliti 3 che scendono sul pianeta di turno, due sono il cast consueto, uno è nuovo. Chi muore? ...bravi, ecco, questo succede.

Ricordo con piacere le prime scene del film, a londra, si parte con un processo, si finisce nel palazzo del potente di turno (quello veramente trova la fonte della giovinezza perchè poi possiamo vederlo al giorno d'oggi come zio di erri potter), poi in strada, colpi di scena nulli, ma coreografato bene.

Scenetta con papà sparrow, con keith richards tra na schitarata e l'altra (ti pare che con questa faccia ho trovato la fonte della giovinezza), e infine appare penelope cruz, assoldata al grido di keira knightlehyuyuy è piatta e nun ce la volemo; il resto è una trama che viaggia driiiiiiiitta come un fuso, sballottata qua e là da dei buchi di scenografia demenziali, tipo che tutti cercano la fonte della giovinezza, ce sta na mappa sola, e poi ce ariveno tutti alla prima botta e tutti indipendentemente o quasi.

Ci sono le sirene, ma moffat ha tirato il solone al film e ha fatto due settimane fa la puntata di dottor who che praticamente è la stessa cosa per metà, c'è barbanera teach, che dopo l'esperienza come pretaccio cattivo s'è fatto pirata;

ce sta il personaggio più inutile della terra, reduce dalle guerre inglesi s'è fatto prete, ed evidentemente era stanco e quindi nel presente film nun fa altro. Non c'è molto altro, non c'è molta carne al fuoco ma se perdeno pure quella... mannaggia... manco le location hanno cambiato, manco le inquadrature delle location, ma la volete scrive na storia? gnente...
da qui
Delle due ore e venti di film devo dire che mi rimane dunque in mente ben poco, gli attori sono sempre molto convincenti, a parte pene lope cruz che non mostrando le zinne fa notare che è una cagna, quello che manca è la trama, ci sono eventi che si susseguono ma non appassiona per niente... il doppiaggio italiano è come al solito nella norma, ma quello che mi ha veramente sorpreso è il 3d!!

Il 3d che volevamo evitare, il 3d che l'ultimo film che ci avevo visto era avatar, quel 3d insomma. Saranno stati gli occhiali 3d modello nerd anni '80, sarà stata la bravura tecnica dei 650mila tecnici che ci hanno lavorato, ma l'ambiente è credibile, ha volume, usano i cambi di fuoco con maestria, insomma, spacca proprio!! Lo dimostra il fatto che dopo la prima mezzoretta di abituamento, non mi sono accorto neanche di avere gli occhialetti!

Ah, la colonna sonora! È sempre la stessa. Ha rotto i maroni? quasi. Ci penseremo al 5o capitolo. Ci sarà? probabile. Sarà meglio di questo? Speriamo... Le porte se le so lasciate aperte, vediamo se si mettono in testa de fa mejo...

6 commenti:

  1. a me è piaciuto, uffa!
    Cmq, guarda che tutti e 3 i gruppi sanno come arrivarci:
    - Angelica+Barbanera hanno Jack che se la ricorda (eddai, cell'ha da 'na vita 'sta mappa...)
    - Barbossa+marina inglese hanno Gibbs, che se l'è imparata a memoria per poterla usare come scambio per la propria libertà
    - gli spagnoli hanno il libricino del sopravvissuto

    Cambiare del tutto la colonna sonora? e come fai senza rischiare di far peggio?

    Il 3D è fico, ammazza se è ben fatto...


    http://en.wikipedia.org/wiki/Pirates_of_the_Caribbean_%28film_series%29

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con GG. Si poteva fare meglio.
    Vorrei giusto fare una correzione al punto in cui GG dice che ci sono buchi nella scenografia: forse si riferiva alla sceneggiatura, che di buchi ce ne ha grossi quanto il gran canyon. Le scenografia sono appunto quelle che si ripetono dal primo film.... sempre le stesse location.... ma in finale stanno ai Caraibi, sono i Pirati dei Caraibi, è chiaro che le scenografie so sempre uguali.... visivamente m'è piaciuto pure a me... Johnny è un po' calato, Geoffrey è sempre un gran figo! Barba Nera è stato presentato bene, ma sviluppato de mmerda... La Cruz utile quanto un baccalà in salamoia... vabbè e via dicendo, de la sirena e del prete non voglio neanche parlare...

    RispondiElimina
  3. ahahahah volevo ASSOLUTAMENTE scrivere sceneggiatura, per fortuna i buchi di scenografia ce li hanno risparimati...

    è scrivevo mentre marinavo lo svuotamento della lavapiatti e incombeva una andata dal quagliaro... sò giustificato!

    RispondiElimina
  4. e' vero, quelle pubblicita' sono pietose :-D

    non vedo l'ora di andarlo a vedere :-)
    (fosse solo per vedere orlando bloom)

    RispondiElimina
  5. non c'e'? ma davvero??? :-/
    (lo davo per scontato....)
    allora un motivo in meno per andare

    RispondiElimina