lunedì 13 giugno 2011

polpette di melanzane

L'altro giorno ero tornato decisamente stanco da lavoro, e quindi ho deciso di dare fondo a due parole che mi giravano da un po' per la testa:
polpette di melanzane.

Chiaramente degli ingredienti della ricetta linkata qui sopra a casa non avevo quasi niente. Le melanzane sì, le sbuccio:
peeeela la melanzana
Sbucciate, le faccio a dadini e le sbollento per 5 minuti. A casa ho del pane in cassetta, uova, pangrattato, pecorino, e per il verde uso il basilico.
tutti o quasi gli ingredienti in bella mostra

Tuffo tutto dentro al frullatore e aggiungo pangrattato fino a che il composto non è abbastanza denso.
ecco il verde che non c'era nella foto precedente

Ecco come appariva. Avrei dovuto cercare di tenerlo meno fine, come composto, ma quando il coso frulla, frulla...

Dopo di chè è tempo di sporcarsi le mani, faccio dei bastoncini e li dispongo sulla carta forno. La frittella che potete vedere è prima che mettessi la seconda botta di pangrattato per addensare, il composto era troppo liquido e quindi non lo gestivo bene...

dopo che si son colorate con il forno a 180°, le caccio fuori (ehm la foto l'ho fata che già qualcuna l'avevo assaggiata ^_^).
gnamme!

Ironia della sorte, la più buona era la frittella, ergo, l'impasto è bene che sia un po' lento così poi rimane più saboroso. Da ricordare per la prossima volta!

Nessun commento:

Posta un commento