sabato 23 luglio 2011

...poi prendi la brisée -OH NO!- è andata a male!

...o quanto meno ha dei puntolini neri, che se fosse pasta brisèe integrale magari ce starei pure, ma siccome non c'è scritto nulla di diverso rispetto al solito... famo che non ci cimentiamo (che sennò da busto stasera chi ce arriva??).

Solo che la pasta brisèe la apro che già stavo saltando in padella il futuro contenuto, cioè spinaci (ex surgelati, che li voglio far fuori) e una zucchina a dadini.

Che fare? Il ripieno in effetti se po' magnà anche da solo, ma non so' contento...

Allora ce provo: in padella (poco più che tiepida) aggiungo anche un uovo e il pecorino grattato, che è il resto della robetta che avrei buttato sopra alla brisèe.
zucchina, pecorino, spinaci e un uovo. E paletta.

Prendo quindi l'ultimo ingrediente che volevo mettere nella torta rustica ("a tajo finna finna finna a mett'ombocca e se squaja") e involtolo tutto,
se vede che se squaja
Ecco i tre nvortarelli, prima della canonica passata in forno: come verranno??
CUO-CI-CI! CUO-CI-CI!
La mortazza chiaramente s'è sciugata, il contenuto ha tirato su un sughino che me lo berrei 3 volte al dì solo per tirarmi su di morale...
cottiiiiii
Impiattazia, e se magna!

commento finale? strepitosiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

tocca approfondire la parte salsina che credo darà soddisfazioni!

2 commenti:

  1. ammazza, quella salsettina lì è davvero la fine del mondo!
    da rifare assolutamente!!!!
    :D

    RispondiElimina
  2. un ringraziamento a matteo che stasera ha letto 'sto post su radiorock dopo che gliel'avevo inviato visto che parlava di ricette
    ^_^

    RispondiElimina