giovedì 21 luglio 2011

sant'autista dell'atac

la scena e' questa:

sull'86, al capolinea, mi siedo al posto subito dietro all'autista, gia' al suo posto e che si fa i suoi beati cavoli al cellulare.

dopo qualche secondo entra una ragazzetta nera (in effetti una versione nera di vera) con due cuffione bianche, se le toglie e fa per chiedere all'autista, che non se la fila... e qui me stava pe cala' l'autista...

finisce la telefonata, e la negretta parte, con un fortissimo accento francese:
qual'e' l'autobus piu' veloce per via "nomorozzo"

e io li' a sforzarmi di capire che strada fosse, per sopperire all'autista che temevo stronzetto...

e invece dopo pochi secondi le fa:
...via nemorense? il migliore autobus e' questo, perche' e' in partenza.

accende il bus e parte. MITICO!! e io che ancora stavo lla' ad arrovellarmi pe capi' nomorozzo...

ho anche pensato che la stessa scena ma a parti invertite e in francia dubito fortemente che avrebbe avuto buon esito... che se sbagli anche poco poco n'inflessione pare che diventi incomprensibile!

Nessun commento:

Posta un commento