mercoledì 5 ottobre 2011

Romics 2011

Siamo andati sabato mattina. Io e gG abbiamo aspettato il treno FR1 alla stazione nomentana.
Anita a quella di ostiense, due treni dopo (ma alla fine s'è trattato di appena 10min d'attesa: ah, i potenti mezzi delle ferrovie italiane). La fregatura è stata la mezz'ora di ritardo del nostro treno, che tanto bello e tanto puntuale era... sigh!
ma alla fine siam arrivati, dai


Ma veniamo a noi.

Una bella fila per le casse, non c'è che dire. Certo, se mettessero il bancomat magari potermmo agevolare l'operazione di pedaggio e le famiglie e/o i gruppi numerosi potrebbero evitare di star lì a spicciolar le tasche perché alle casse non han quasi mai il resto di 50... e magari potersi tenere i soldi spicci per comprar tutto il ben di dio che trovi dentro, ma vabbé...
anche qui sorvolo, visto che almeno han deciso di dedicare ai cosplay un ingresso a parte, per nostra e loro comodità!

E una volta entrati?
Ehh, il mondo... dall'alto vedi file e file di stand di ogni tipo, la maggioranza fumetterie... e un mare di gente che si districa nei corridoi.

Obviously, un fisico contro 2 ingegneri non ha potuto far molto e gli è toccato stargli dietro mentre le due dolci (e bassine) donzelle vagavano a destra e a manca da uno stand all'altro, ma pur sempre rispettando un tacito (e rigoroso) percorso a serpente per non perdere nemmeno una fila e/o uno stand.

Com'è andata? Appena imboccata la prima fila, Anita ha comprato subito subito i due Avarat 3D e poi sosta strategica a mangiare un arancino pre-pranzo allo stand siculo. Con la promessa di tornare per il dolce.

Eppoi... beh, eppoi s'è fatto spesa:
- 20th century boys, voll. 21 e 22
- Genius family company, voll. 1, 2 e 3
- Rumic short
- Pineapple army
- Red
- Il cadavere e il sofà
- Lemuri il visionario
- Le avventure della brigata fucilieri
- V for vendetta
- Japanese special book animage 1984-2011 Ghibli
- magnetini del 30simo anniversario di Space Invaders (che stanno già sul frigo)

Quest'anno, udite-udite, si son degnati di assegnare alla fiera un terzo capannone: c'erano gli stand di giochi di ruolo, quelli dedicati a guerre stellari, quello di scherma antica etc etc.
Menzione speciale va per astriaha (qui, qui e qui), che ha preso un posto speciale nel cuore di noi donne...

Tra gli stand abbiamo anche firmato una petizione (se volete, la trovate QUI: mi raccomando, firmate firmate firmate!!) per ottenere che la nuova serie Yattaman 2008 e il film Yatta Meka movie vengano importati in Italia (con gli stessi doppiatori storici di Yattaman 1977).

Prima di andare via manteniamo la parola data e ci facciamo offrire da Anita (perché 3 ore dopo esser arrivati lì avevamo finito tutti i soldi) il dolce: cannolo siculo e waffel al cioccolato.


update ore 08.30
Qui i vincitori dei premi Romics 2011

update 12/10/2011
Ecco finalmente disponibili alcune foto dei cosplayer di quest'anno, qui e qui.



3 commenti:

  1. ad anita ho fatto comprare la miglior ristampa secondo i premi di romics 2011 (cioè l'incal).

    RispondiElimina
  2. Allora...oltre ad Avarat 3D ed ai cannoli (che mi sembrano già degli acquisti ragguardevoli) ho comprato anche:
    - svariati numeri di Ratman
    - Shamo vol.17, 18, 19
    - L'INCAL (bellissimo!!!! vedi commento di gG)
    - L'inverno del disegnatore

    Grazie Eri+gG!!!! mi sono divertita tantissimo. :)
    quando il nostro paziente fisico si sarà ripreso dall'esperienza come baby-sitter di due gasatissime saltellanti ingegnere...se pò rifà!!!!

    Anita

    RispondiElimina
  3. s'è ripreso, tranquilla...

    e si, lo rifaremo senz'altro!
    :D

    RispondiElimina