venerdì 9 dicembre 2011

Ama l'ama

Ama l'ama (jala?)

Oggi è successo. Son quei giorni che fai ponte ma sai che stavi molto più tranquillo se te ne andavi a lavoro....

Son quei giorni che scendi in cantina, cacci fori tutto, poi ti rendi conto che hai tirato fori troppa robba, ricacci dentro quella che puoi buttare al cassonetto, e cominci a fare la spola fra la cantina e la macchina.

Abbiamo tirato fuori, in ordine sparso:
  • un monitor di quelli fine anni novanta, saran stati 9 pollici, na schifezza che giusto all'isola ecologica può andare;
  • una stampante (fax?) di quelle ad aghi anche quella residuato bellico;
  • quattro (4!) bidoni di vernice vecchia;
  • un faldone di scartoffie lasciate in cantina vai a sapè te perchè;
  • uno scatolone pieno di barattoli di vernice e rubinetteria;
  • un cesso (water) chissà di quando, chissà di chi, ma soprattutto chissà perchè stava in cantina!!!
In più, perchè non ci abbastava, ci abbiamo aggiunto, di nostro:
  • un pc ex pentium III dopo che l'ho svuotato di tutto ciò che potesse avere un qualche anche pur ipotetico utilizzo;
  • un bidone di vernice avanzato dai lavori qui e ormai secco.

Abbiamo riempito tutta una macchina e un pezzo di un'altra (grazie sara) e ci siamo recati alla lieta isola ecologica dell'AMA, situata nel ridente spazio fra due rampe di salita sull'olimpica (che ottimizzazione!):

Con mio gran piacere siamo stati accolti da uno, poi due, poi tre, poi quattro... amanti? Vabbeh dipendenti dell'Ama, che ci hanno ben indirizzato su dove jettare le nostre masserizie nei differenti cassoni lì parcheggiati... butta via tutto, sciacquati le mani e via a casa!!

1 commento:

  1. Complimenti a tutti e 3.
    Prossimo appuntamento per scatoloni di carta e polistirolo, da definirsi.
    Ma Sara stai tranquilla, ti chiameremo...
    :P

    RispondiElimina