sabato 8 dicembre 2012

Tentative Crumble (salato)


Più che una ricetta è l'inizio di una elaborazione: partendo da un sontuoso pranzo a casa di un collega dove ci ha fatto assaggiare un Crumble salato ottimo, ho fatto un tentativo martedì scorso in occasione di... beh di un evento ripetuto che se vuole menzionerà eri e che involve il master.

Beh insomma l'immagine di apertura è la prima idea di crumble, ma in soldoni che cos'è che rende il crumble degno di siffatto nome?

Il crumble è quel sottile straterello crocchiarello che ricopre il composto, fatto di varie cose, ma che di base è farina e burro, mischiate con le mani in dosi variabili ma che alla fine diventano una sbrisolonata. Credo ci si possa aggiungere parmigiano o pan grattato, ma per iniziare la sperimentazione sono stato alla semplicità.

Sotto ci ho messo un qualcosa che non si discosta molto dal ripieno della torta rustica, zucchine, melanzane, prosiutto a dadini, formaggio filante e, come aggiunta crocchiarella, pangrattato.

Butti al forno na mezzoretta a 180°, un po' con accesa la griglia sopra, e il gioco è fatto!!!

5 commenti:

  1. E' tutto vero, io c'ero e l'ho provato. L'ho trovato curioso alla vista e buono al gusto e se dovessi dargli un voto gli rifilerei un "ottimo", oppure una A altrimenti un 8, insomma avete capito.
    Non avevo capito perché il termine master fosse inserito come link e l'ho cliccato... me so tajato! XD
    Grade Gg!

    RispondiElimina
  2. è bono e tra la versione 1.0 (con guanciale) e 2.0 (con uovo) scelgo la prima...è più zozza!!!

    RispondiElimina
  3. concordo con francesca.
    è buono in ogni caso ma la versione con il guanciale secondo me è davvero più buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, il maiale è il migliore amico dell'uomo...

      Elimina