venerdì 21 febbraio 2014

Cime tempestose

Cime tempestose è un manga di Hiromi Iwashita del 2009


Basato sull'omonimo romanzo di Emily Brontë, ne riassume la storia in ordine cronologico, invece della struttura complessa impostata dalla scrittrice.

La storia gira attorno al trovatello Heathcliff, al suo amore per la bella Catherine, e di come questa passione, intrisa di odio, gelosie e vendetta, alla fine distrugga i protagonisti.

Per chi ha letto il romanzo sa che non è un libro facile.
Il protagonista maschile subisce umiliazioni e angherie gratuite di ogni genere, cosa che lo porta a desiderare la vendetta come unico scopo nella sua vita. Un vortice (tempesta?) di sentimenti che albergano violentemente in questo uomo rude e, a suo modo, passionale, e ne guidano le azioni.
La protagonista femminile dura il tempo del racconto (nel romanzo molto meno). Anche lei, fortemente legata a lui, ma uccisa da quell'amore troppo violento e "impossibile".
E la seconda generazione, quasi a ricalcare le orme della precedente, ma in grado anche di realizzare ciò che prima non è stato possibile. Una sorta di redenzione del sentimento puro.

Consigliato?
Oddio, il tratto non mi dispiace affatto, anche se certi sorrisi di Heathcliff sono troppo simili a quelli del Joker. Io avrei evitato tale deformazione... non è credibile, suvvia.

Per la storia, dipende da quanto vi è piaciuto il romanzo, da quanto lo considerate uno degli "immortali classici del romanticismo della letteratura inglese"...
Comprai il manga prima del romanzo. E prima di conoscerlo "per immagini", lo lessi per correttezza.
A me non piace, perché io il romanticismo, sinceramente, proprio non riesco a leggerlo in tutta quella follia. Perché è ossessione, non più amore. Perché è da pazzi e nelle azioni violente e insensate di Heathcliff non scorgo affatto quella passione travolgente che guida il suo senno.
L'amore, quello vero, solo alla fine si palesa. Ma non nei protagonisti principali.

E quindi? E quindi, niente, non lo riesco ad apprezzare.

Nessun commento:

Posta un commento