venerdì 7 febbraio 2014

Delitto d'autunno

Delitto d'autunno è un'opera di Gianfranco Vitti (ideazione e disegni), Fabrizio Liuzzi (soggetto e sceneggiatura) e Gabriele Benefico (colori e mezze tinte) pubblicato nel 2013.


Delitto d'autunno è il progetto vincitore del Lucca Project Contest 2012.

Nella Taranto degli anni '50 l'investigatore André Dupin viene ingaggiato dal signor Gallo per la scomparsa dello scapestrato genero, preoccupato per il buon nome della famiglia.
Il francese segue diverse piste, incalzato anche dalla nuova assistente in prova, che dimostra di avere buon fiuto e ottime potenzialità per questo lavoro.
Riuscirà la loro combinazione a risolvere l'enigma?

La trama è semplice, ma intrigante.
L'investigatore mi sembra un po' troppo sbadato: per fortuna c'è Agata, decisamente più sveglia! La coppia ricrea l'equilibrio giusto.
Mi sembra che ad un certo punto mi sfugga la storia e ci si sbrighi a chiudere il caso. Magari l'impressione è solo mia, ma non son riuscita a stare al passo deciso dagli autori.

Nel complesso, una piacevole lettura.
Un giallo è sempre un giallo. E ad un giallo non riesco mai a dire di no.
^_^


Nello stesso volume seguono i due progetti menzionati nello stesso contest:

Die Taube di Cecilia Lo Valvo
Un'oscura divinità incatenata da un uomo per un oscuro progetto. Bel tratto.

La bacchetta magica di Gabriele Luzi (testi) e Eleonora Carlini (disegni).
La piccola Netta è appassionata di magia, ma vittima di tre ragazzine che la infastidiscono spesso. Cosa può accadere se fosse dotata veramente di poteri magici? Scopriamolo nelle 8 tavole a colori, davvero piacevoli!

Nessun commento:

Posta un commento