lunedì 23 giugno 2014

Rolling Stones @ Circo Massimo

Dopo tanta attesa, ieri era il giorno, dell'evento, del concerto dei rolling!!!

Loro medesimi (seee) già in mattinata pubblicavano le foto del circo massimo acchittato per l'evento:


Arruolato fraterno collega qualche tempo addietro (che un biglietto l'avevo preso in crescenza), ci rechiamo, calmi e posati sia nell'orario sia nello stato d'animo, con punta alle 19.00, pronti a trovare la bolgia delle grandi occasioni.

Prorprio per la bolgia che ci immaginavamo, e per evitare di restare imbottigliati nelle differenti strade chiuse per l'occasione, andiamo sparati in zona colle oppio, dove, fra un nugolo di vigili/carabinieri/polizia, troviamo un ricco parcheggio, legale nella maggior parte degli stati uniti, davanti a ingegneria.

La giornata però ha una temperatura che ci si metterebbe la firma, senza contare che il tempo è splendido. Facciamo quindi due bei passi, scendiamo giù dal colle e aggiriamo il Colosseo, impacchettato dal lato Piazza Venezia ma ancora sgombro verso San Giovanni.

coolosseo: "ohè che andate a fare al circo massimo che ce sta solo sassi e polvere, venite qua"
Lo stradone per il Circo, gioia e delizia delle Smerd, pedonalizzato è veramente una gran figata, ce lo godiamo fino ad arrivare al primo sbarramento/perquisa.

Un bel po' di gente, ma fino ad ora la bolgia che temevamo, non s'è vista.

Passiamo il primo sbarramento e via col secondo, controllo biglietti: gente sì, ma, con tutto che l'addetto allo strappo piega i biglietti con una cura che manco stesse sistemando la collezione di francobolli, neanche 5 minuti e siamo dentro. E com'è, com'è?

...è che sò già tutti dentro!!!! sulle spallette del circo, specialmente quella verso san saba, ce sta talmente tanta gente tanto ben piazzata che secondo me ce sta dai tempi di Ben Hur....

Ma noi siamo serafici, preparati e pronti a tutto: la risposta che offriamo è quella delle grandi occasioni:

Birra birra! e non semo annati fino a Padova per prenderla...
Birrettadotati, proviamo ad avanzare. Arriviamo con relativa semplicità al lato della colonna luci davanti, puntando ad arrivarle giusto davanti per ricongiungermi a parti di famiglia, ma... subito arrivati in vista del palco la densità di popolazione ha una transizione, e passa dal vivibile al sardine ad alta percorrenza.

Vale a dire, non si muove una foglia, e visto che c'è ancora alto il sole (tra l'altro sole che sta esattamente dietro al palco), la temperatura disumana fa sì che la tattica privilegiata diventi ancora una volta la già citata risposta delle grandi occasioni: birra!
notare il fusto (di bira) sotto la tenda che manco alla protesta delle quote latte di carpi s'era visto così gruoss'

Ore 20.00 spaccate che manco l'inrim saprebbe fare di meglio inizia il concerto di John Miles, che termina ligio al dovere alle 21:15.

E il palco si sistema così:
palco: "è inutile che v'accarcate tanto il concerto ancora non parte bleeeeeeh(linguaccia)"
Intanto il sole è calato, la temperatura da gradevole che era diventa perfetta, e alle 21:50 il concerto parte.

Ecco la setlist:

I primi brani ce li vediamo da dietro, in una posizione con molto spazio vitale, buona vista del palco a parte per, guarda caso la fascetta bassa che è quella popolata dai musicisti.

Poi, scommettendo sul fatto che nel frattempo qualcuno avrebbe ceduto nella calca là davanti, torniamo nel punto che qualche ora prima ci aveva respinto. Però niente, tanta tanta gente e poche speranze di andare avanti; qualche decisivo passo verso il centro riusciamo a farlo, e tanto basta per avere vista sul palco, e soprattutto sulla passerella centrale!


La cosa che importa però è lo spettacolo: FANTASTICO! L'impianto audio è quello giusto per una location così grande, e il suono è pulito e chiaro veramente ovunque, senza eco o lag che a volte con spazi così grandi si sentono fra una colonna di casse e l'altra.

Ma soprattutto il gruppo ha fatto una gran bella figura, chi temeva di vedere quattro che invece di fare la gita al parco fanno la sgroppatina (ben pagata) al circo massimo si sono trovati sì quattro , ma che sul palco ancora je l'ammollano eccome!

le giacchette di Mick sono state kitsch come ce le aspettavamo!
Il finale è poi coi botti, letteralmente...

Insomma una grande serata, 71mila presenti e festanti, qualcuno c'è rimasto, noi no ^_^

Nessun commento:

Posta un commento