sabato 12 luglio 2014

Taralli Madre

Per la serie i post che non ho mai pubblicato,oggi ho rifatto i taralli, a casaccio, e venendo qua sul blog a cercare come si sarebbero dovuti fare da ricetta... non ho trovato il post!

Perchè? Perchè era in bozza dal primo 2013... siccome le foto già c'erano, lo rimaneggio un po' e ve lo propongo.

Ingredienti:
250g farina (a piacimento)
50g di olio
70g di vino (o vedi seguito)
100g di pasta madre
10g di sale

Per la stessa ricetta ma con il lievito di birra, a occhio direi che si deve aggiungere, a parte 5 gr di lievito di birra, 33g di liquido (vino o acqua come si vuole) e 66 g di farina.

Di seguito, la sequenza di impasto: di fatto la procedura migliore è sempre la solita: sciogliere il sale nei liquidi, sciogliere la pasta madre nei liquidi e poi unire la farina.
74 g di birra, che quella avevo

50 (ahem 52) g d'olio

10 g di sale

100 g di pasta madre

pasta madre mischiata

96g (cioè 100) di farina 00

154g (cioè 150) di farina di grano duro

L'impasto finale (a vederlo mo andava lavorato di più)
Fatto l'impasto, lo si lascia lievitare qualche ora, e poi si lavora in anellini
Data la forma...
Gli anelli vanno trattati come gli gnocchi: acqua bollente, ci si buttano dentro un po' alla volta, e quando vengono a galla si mettono sulla teglia con la carta forno.

Passata in forno a 200° per un tempo che varia a seconda del "calibro" di cui fate sti taralli, fra i 10 e i 15 minuti.
'na sudata...

scottiamo!



Nessun commento:

Posta un commento